ESAME MICOLOGICO

L’esame micologico è uno degli esami più importanti per rilevare la presenza di funghi o miceti su determinate parti del corpo. Naturalmente può essere effettuato sia per zone superficiali come accade in dermatologia, sia in zone più interne e nascoste come invece succede per la venereologia.
Vediamo di approfondire bene in cosa consiste l’esame micologico, come avviene e a cosa portano i risultati soprattutto nella branca medica della dermatologia e venereologia.
L’esame micologico è utilizzato in vari campi della medicina e serve a confermare oppure eliminare il sospetto di un’eventuale micosi.
Queste ultime, soprattutto in dermatologia e venereologia, sono delle infezioni causate da miceti, ossia dei funghi che, naturalmente, possono avere varia origine, causa e motivazione.

ESAMI

ANTIMICOGRAMMA
Inizio dopo esame colturale del campione
Referto 7 giorni

ESAME COLTURALE DERMAKIT
Metodo colturale
Inizio tutti i giorni
Referto 15 giorni
Campione peli, squame, etc.

ESAME COLTURALE SABOURAUD
Metodo colturale
Inizio tutti i giorni
Referto 7 giorni
Campione peli, squame, etc.

ESAME DIRETTO DEL PELO
Metodo microscopico
Inizio tutti i giorni
Referto giornaliero
Campione pelo

RICERCA MALASSETIA
Metodo microscopico
Inizio tutti i giorni
Referto giornaliero
Campione raschiato cutaneo